coccinelladj

coccinelladj

4p

6 comments posted · 0 followers · following 0

665 weeks ago @ Gioiacommunica.com - L\'importanza delle In... · 0 replies · +1 points

Interessanti come sempre i tuoi articoli! egrazie per avermi consigliato la lettura sulle LMI e "le terre di mezzo"...
magari mi puoi aiutare ancora una volta...vorrei sviluppare la mia tesi parlando di web reputation e turismo, ma il tema è troppo generale e vorrei corcostanziarlo, magari parlando dell'importanza che stanno avendo i social network sullo sviluppo della reputazione delle imprese turistiche (o dei consorzi turistici). L'argomento mi appassiona ma per circostanze varie ho ancora le idee confuse...qualche suggerimento o lettura di approfondimento che mi possa "illuminare"???!!
grazie in anticipo!
ciao!

667 weeks ago @ Gioiacommunica.com - Il Social Media Market... · 1 reply · +1 points

Da un lato non li biasimo: la reputazione se si sta anni per consolidarla, basta poco (ed internet accelera i tempi) a distruggerla. Ovviamente, come succede per le cose in cui si crede molto, sono rimasta delusa.E soprattutto preoccupata. Perché la cultura (=l'insieme dei valori e dei modi di pensare e agire) delle piccole imprese della mia realtà si scontrano con la mia mentalità e il mio modo di interpretare il contesto sociale ed economico. D'altro canto, ritengo che questa linea di pensiero rappresenti il futuro e mi piacerebbe veramente tanto poter contribuire a questo cambiamento cercando di introdurre un nuovo modo di lavorare. Le RP in azienda sono ancora troppo snobbate, spero che a breve acquistino il valore che meritano. Anche tra le PMI (=la maggior parte delle imprese italiane)! Ci riuscirò??!!

667 weeks ago @ Gioiacommunica.com - Il Social Media Market... · 2 replies · +1 points

innanzitutto: grazie per avermi suggerito la lettura: interessante, sopratt perché totalm inerente all'argomento che ho scelto per la tesi di laurea. il mio scetticismo sul rapporto PMI e Web 2.0 si è acuito proprio in occasione della mia proposta di tesi. Il progetto prevedeva una parte teorica legata allo sviluppo della reputazione aziendale con particolare riferimento alla Rete, approfondendo l'ambito delle imprese turistiche (es. hotel). La parte sperimentale consisteva nel creare ex-novo un corporate blog dell'hotel nel quale lavoro, che avrei curato non secondo logiche di marketig puro, quanto piuttosto di marketing relazionale e CRM. L'obiettivo era sviluppare e gestire la comunicazione con i clienti attuali e potenziali, creando una vera e propria rete di RELAZIONI SIMMETRICHE. Gli argomenti del blog non sarebbero stati promozionali, ma l'idea era di parlare di molteplici argomenti che potessero interessare il turista. Per stringere:il progetto (che, a costo di sembrare immodesta, ritenevo fosse buono) non è stato approvato dai proprietari della struttura per paura di esporsi a giudizi negativi dei clienti. [...] segue....

667 weeks ago @ Gioiacommunica.com - Il Social Media Market... · 4 replies · +1 points

forse ho usato dei termini troppo approssimativi. Parlando di principi-guida non intendo che bisogna insegnare "come" un'impresa debba comunicare bensì quale sia il giusto atteggiamento per affrontare la comunicazione in Rete. In altre parole, è inutile, ad esempio, dire all'impresa che con il cliente bisogna dialogare se questa in realtà non ha ben chiaro cosa s'intende per dialogo! Sono convinta che il primo passo corrisponde all'interiorizzazione da parte dell'impresa di una serie di valori (uno dei quali considerare il cliente non più come bersaglio ma come soggetto con cui instaurare una relazione basata sulla fiducia). Non si può scalare una montagna se la base è fatta di gelatina!!Il mio scetticismo riguarda soprattutto le piccole-medie imprese, che, secondo me e secondo la mia esperienza, ancora guardano Internet solo come mezzo pubblicitario senza sfruttare le diverse potenzialità.
Sono ancora ignorante sull'argomento ma lo ritengo interessante da approfondire soprattutto come applicazione del mio campo di studi (Relazioni Pubbliche).

667 weeks ago @ Gioiacommunica.com - Il Social Media Market... · 1 reply · +1 points

[..]egue da precedente post
E' utile far notare alle imprese quali sono le pressoché infinite applicazioni che possono essere lanciate in Rete dalle aziende, ma bisognerebbe riuscire, PRIMA di ogni altra cosa, a far percepire la COMUNICAZIONE (così come appena definita) come un VALORE da implementare nella propria cultura.
Le imprese guardano ancora ad Internet come strumento di tipo push (quindi mezzo per colpire gli utenti con le pubblicità), senza comprendere che la sua vera natura è pull, dove è l'utente che decide se avvicinarsi al messaggio o meno.
Jessica
http://coccinelladj.wordpress.com

667 weeks ago @ Gioiacommunica.com - Il Social Media Market... · 6 replies · +1 points

condivido pienamente le riflessioni sulle potenzialità che il web 2.0 offre alle persone e, in particolare alle imprese. Sono ancora dubbiosa sul fatto che tali imprese siano effettivamente consapevoli del grande strumento a loro disposizione. Parlo del significato che il Web assume oggi, con tutta la generazione dei milioni di social network al seguito. Internet è un SOCIAL media. Alle imprese spesso sfugge questo "piccolo" particolare.
Gli utenti, e quindi tutti i loro potenziali e attuali consumatori, sono ATTIVI. Internet è il primo mezzo di comunicazione che effettivamente comunica. Comunicare significa "scambiare" informazioni con qualcuno e solo in Rete il destinatario dei messaggi può effettivamente dare un feedback attivo e partecipare in qualche modo allo sviluppo della vita aziendale (basti pensare alle modalità di sviluppo della web reputation). Quello che manca è, secondo me, un insieme di principi-guida che l'impresa senta come propri in relazione all'uso del mezzo Internet in tale ottica. Principi che devono essere integrati all'interno della cultura aziendale, il CUORE dell'impresa in quanto guida tutti i suoi atteggiamenti e comportamenti. [...]segue